prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

Ogni anno 14 milioni di nuovi casi. Colpa del mondo che invecchia. Di grassi e veleni. La soluzione però c’è: diagnosi precoce. Parola dell’Oms di DANIELA MINERVA

"Tumori, è un'epidemia globale ma sappiamo come batterla"

salute

Ogni anno 14 milioni di nuovi malati. Colpa del mondo che invecchia Di grassi e veleni. La soluzione però c’è: diagnosi precoce. Parola dell’Oms

“Tumori, epidemia globale ma sappiamo come batterla”

ROMA - «La soluzione esiste». Detta così, nero su bianco, da un’istituzione come l’Oms che tutto è tranne che ottimista, suona davvero come una buona notizia. Che acquista ancor più peso perché associata a una sfilza di numeri grami: 14 milioni di persone che scoprono ogni anno nel mondo di avere il cancro, 8,8 milioni di morti e i tumori che surclassano i killer dei paesi poveri, l’Aids, la Tbc e la malaria messi insieme. Di fronte a questa marea montante, che in Italia conta mille nuove diagnosi al giorno l’Oms dice: si può fare, soprattutto grazie alla diagnosi precoce. L’allarme, e la soluzione insieme, arrivano nel World Cancer Day, promosso il 4 febbraio dalle organizzazioni internazionali. Con la fotografia della marcia del cancro nel mondo e le linee guida per fermarlo: scoprire i tumori in tempo utile. Come già è accaduto alle nostre latitudini: se le persone che sopravvivono ai tumori della mammella, del colon, dell’utero e della prostata sono sempre di più è perché la diagnosi precoce permette di scovare neoplasie piccolissime poi di estirparle prima che invadano il corpo. E se assistiamo per lo più imbelli alle malattie del pancreas o dell’ovaio è proprio perché non c’è modo di agire d’anticipo. Ma il “si può fare” dell’Oms non nasconde che il prezzo è alto: sofferenza umana, perché le terapie anticancro sono drammatiche, e denari sonanti: 1160 miliardi di dollari nel 2010. L’unico modo per uscirne è evitare la malattia. Visto che «i tumori si possono prevenire — promette Francesco Cognetti, responsabile dell’Oncologia medica del Regina Elena di Roma e presidente della Fondazione Insieme — con una politica seria. Che sia capace di vaccinare contro l’Hpv e il virus dell’epatite B. Di imporre accise pesanti su sigarette e alcol. E di fare educazione in età scolare ». Perché alcune delle cause del cancro sono note: la cattiva alimentazione, il fumo, l’alcol. I veleni nell’aria e nel piatto. A partire dalle polveri sottili che penetrano negli alveoli e causano fino al 10% dei cancri del polmone nel mondo tanto che senza inquinamento molti fumatori non si ammalerebbero. Gli epidemiologi mettono in fila i numeri, collegano le statistiche. E non accettano le generalizzazioni. «Le neoplasie sono oltre 270, e ognuna ha le sue cause», precisa Diego Serraino, epidemiologo del Cro di Aviano. Ma i denominatori comuni per i big killer ci sono. Primo tra tutti, chiosa Milena Sant, responsabile dell’epidemiologia dell’Istituto dei tumori di Milano: «l’invecchiamento della popolazione». Anno dopo anno si accumulano mutazioni nel Dna e questo conduce, quasi inevitabilmente, alla proliferazione neoplastica. La scommessa oggi è di frenare la corsa con uno stile di vita anticancro, forti delle prove che accusano il fumo e mostrano che se si buttano le sigarette, la mortalità per questo tumore cala. E l’alcol, «pericoloso anche per il pancreas, patologia in crescita come l’abuso di alcolici tra i giovani», aggiunge Sant. Le carni rosse pericolose per il colon e i grassi, cancerogeni per mammella, colon, prostata, pancreas. «La cattiva alimentazione colpisce nel nostro paese — aggiunge Serraino — perché abbiamo rinnegato le nostre origini mediterranee. Siamo passati a regimi non coerenti con la nostra storia evolutiva. E questo ci ha fatto male». «Ogni anno in Italia 146mila casi di tumore, il 40% del totale, potrebbero essere evitati seguendo uno stile di vita sano», specifica Carmine Pinto, presidente dell’Associazione degli oncologi (Aiom), che per questo ha avviato diverse campagne di prevenzione nelle scuole e sul territorio. Ma se molti danni si possono evitare, con un miglior stile di vita, in fondo alla strada c’è un trigger che sembra ineludibile. «L’industrializzazione. L’esposizione a metalli pesanti, polveri sottili, gli ossidi di azoto, ozono. Sul posto di lavoro, nelle città». Un puzzle di chimica pericolosa che fa impazzire le cellule. Basti pensare al caso ftalati, le sostanze chimiche usate per plastificare molti oggetti di uso comune che, spiega, «sono sospettati di un ruolo nei tumori della mammella come potrebbero averlo in tutte le neoplasie ormonodipendenti ». E i pesticidi: chi vive nelle aree in cui c’è un uso esteso rischia più degli altri i linfomi di Hodgkin, i sarcomi, le neoplasie del sistema nervoso centrale. Insomma, cercando il perché dei numeri snocciolati dall’Oms ci si imbatte in ostacoli insormontabili, ma si trovano anche le strade per provare a fermare l’ondata. «È questa la vera urgenza », conclude Cognetti.  

06/02/17 17:21

repubblica

Ogni anno 14 milioni di nuovi casi. Colpa del mondo che invecchia. Di grassi e veleni. La soluzione però c’è: diagnosi precoce. Parola dell’Oms di DANIELA MINERVA

"Tumori, è un'epidemia globale ma sappiamo come batterla"

Sono ben 14 milioni, vale a dire il 55% della popolazione, gli italiani che possiedono cani o gatti. Da anni il ...

Assicurazioni per gli animali: in Italia un mercato potenziale di oltre 532 milioni

Popolazioni in declino in 3 specie su 4, la maggioranza di gorilla, lemuri, oranghi e gibboni rischia di sparire

L'allarme: agricoltura, clima e malattie oltre la metà dei primati a rischio estinzione

La conferma anche dal Noaa. La temperatura si è attestata a 1,1 gradi centigradi in più del XIX secolo

Riscaldamento globale,  2016 da record Nasa: 'L'anno più caldo mai registrato' video

Conclusa la gara Consip che permetterà alle Regioni di risparmiare in media il 50% su quanto speso fino ad ora per i vari tipi di questo presidio sanitario, cioè 150 milioni di euro all'anno di MICHELE BOCCI

Sanità, il costo di una siringa in Italia? Ora è sempre lo stesso: tra 0,049 e 0,063 euro

3,2 milioni di euro. E' questa la cifra media che chi cerca immobili di lusso nel mondo ha intenzione di spendere. ...

Lusso immobiliare: il mercato del Sud Europa è il più ambito

Si può ammirare solo fino al 14 febbraio di ANTONIO FERRARA

Pompei apre la Casa dei Casti amanti poi al via restauro da 10 milioni foto

Lo ha detto il presidente e amministratore delegato della casa di Maranello durante la conference call con gli analisti finanziari sui conti 2016: "Mi aspetto che lo sport della F1 in generale faccia meglio, anche perché Liberty e Chase Carey conoscono molto bene il mondo dell'entertainment e sapranno rendere questo sport ancora più popolare"

Ferrari, Marchionne vuole comprare un pezzo di F1

Realizzate 171 cabine elettriche, 12 cabine di trasformazione, due nuovi centri satellite

Palermo, rinnovata la rete elettrica piano da 8,5 milioni di euro

Italia è la peggiore. Erosione è anche colpa dell'uomo

Sos suolo,in Ue acqua divora 970 milioni di tonnellate l'anno

Il "bullo" over 14 sarà convocato dal Questore insieme a mamma o papà, e ogni scuola dovrà individuare tra i prof un addetto al contrasto e alla prevenzione del fenomeno

Cyberbullismo, il Senato approva il disegno di legge

Dopo tedeschi, ma di 38 vincitori solo 14 lavorano in Italia

Dall'Erc 605 milioni per 314 progetti, italiani secondi

Lo promettono i 5 team privati appena scelti come finalisti del Google lunar Xprize: in palio 30 milioni di dollari per mandare sul nostro satellite un robot che percorra 500 metri e giri un video in hd

Google Xprize: "Torneremo sulla Luna entro la fine dell'anno" / Foto I robot

L'Ai Libratus ha battuto quattro campioni di JAIME D'ALESSANDRO

Vince a poker 1,7 milioni di dollari Ma è una intelligenza artificiale

Anoressia, bulimia, Binge eating. Nasce una residenza, pubblica, che assiste le ragazze in difficoltà. Viaggio nel mondo in cui ogni pasto è una scommessa di PAOLA EMILIA CICERONE e di LETIZIA GABAGLIO

Un centro per le ragazze-farfalla con la paura del cibo

Cresce il premio medio per le Rc auto nell'ultimo scorso dell'anno. Secondo l'osservatorio di Segugio.it, la ...

Assicurazioni: in crescita la tariffa media RC auto nell'ultima parte dell'anno

I risultati di uno studio europeo che dimostra come la ricerca può superare la resistenza al cambiamento riducendo il fenomeno. In Italia la situazione migliora con un incremento di quasi il 14% di parti spontanei tra le donne che avevano già avuto un taglio cesareo  

In Europa ogni anno almeno 160mila cesarei non necessari

Allarme per le nuove minacce alle infrastrutture. Il caso Ucraina e i pericoli per il sistema italiano · Video "Presto milioni di posti di lavoro" · Video "Fondamentale condividere informazioni"

Dal maltempo al rischio cyberattacchi: la rete elettrica alla prova sicurezza

Le lancette simbolo del Doomsday 'nate' nel 1947 avanzano: lo annunciano gli scienziati del Bulletin of the Atomic Scientists

Con Trump e il clima l'orologio dell'Apocalisse più vicino alla mezzanotte

Un occhio elettronico ogni 133 abitanti, contro i 1400 di Milano e i 2000 di Genova di STEFANO ORIGONE

Grande Fratello a Sestri Levante, collegati alle telecamere anche i condomìni

Dopo la proibizione delle autorita' sanitarie indiane. In fumo 45 milioni di euro

Troppo piombo, Nestlè India costretta a distruggere 27mila tonnellate di spaghettini

Risale a 80 milioni di anni fa, è la molecola organica più resistente

Trovato il collagene più antico, apparteneva a un dinosauro