prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

I medici per i diritti umani: "Pechino provi di aver bloccato i 'prelievi' sui condannati a morte"

Traffico d'organi, vertice in Vaticano: ma è polemica sulla presenza della Cina

Traffico d'organi, vertice in Vaticano: ma è polemica sulla presenza della Cina

prima pagina

Il vertice oggi e domani alla Pontificia accademia delle scienze. Insorgono i medici per i diritti umani: "Il Paese dimostri di aver interrotto la pratica del prelievo forzato sui condannati a morte"

Anche la Cina al summit in Vaticano sul traffico di organi, è polemica

CITTÀ DEL VATICANO. La Cina tenta di usare il Vaticano per coprire i crimini di prelievo forzato di organi. L’accusa viene da uno dei principali gruppi di medici per i diritti umani. Dafoh (Doctors against forced organ harvesting - Medici contro il prelievo forzato di organi) afferma che il vertice organizzato oggi e domani, 7 e 8 febbraio, alla Pontificia accademia delle Scienze in Vaticano sul traffico illecito di organi umani - Summit on organ trafficking and transplant tourism -, non dovrebbe avere luogo senza l'assicurazione che il governo cinese abbia messo fine al suo programma di prelievo di organi. Al convegno sono stati invitati due esponenti dell’establishment cinese: Wang Haibo, consigliere del Declaration of Istanbul custodian group (organismo incaricato di implementare la Dichiarazione di Istanbul del 2008, contenente linee guida internazionali su espianto e trapianto di organi) e Huang Jiefu, presidente del Comitato nazionale cinese sulla donazione e il trapianto di organi. Ma, sostiene il Dafoh, l’attuazione delle presunte riforme in Cina rimane vaga e non verificata perché mancano ispezioni libere e indipendenti. Quindi, in sostanza, la partecipazione della Cina al vertice arriverebbe nonostante non ci siano ancora prove che le pratiche di prelievo degli organi abbiano davvero avuto fine: «Le presunte riforme in Cina rimangono non verificate per mancanza di trasparenza». Secondo l’associazione, «Huang Jiefu parteciperà al vertice inficiando la possibilità del vertice stesso di sradicare questa nuova forma di schiavitù», come la chiama Papa Francesco. E ancora: «Senza trasparenza, la verifica delle presunte riforme è impossibile. La responsabilità per i passati abusi sui trapianti non dev'essere ignorata. Senza responsabilità, non c'è motivo di credere alle dichiarazioni del governo della Cina che il prelievo forzato di organi sia giunto a termine. Centinaia di migliaia di praticanti del Falun Gong sono stati sottoposti a esami del sangue e uccisi per i loro organi in Cina. Eppure, invece che indagare su queste urgenti preoccupazioni, le presunte riforme della Cina sono prese per oro colato senza un esame indipendente», ha detto Torsten Trey, direttore esecutivo di Dafoh. Dafoh invita chi partecipa al vertice, incluse l'Organizzazione mondiale della sanità e la Società dei trapianti, a chiedere a Jiefu e al governo cinese di «verificare che qualsiasi prelievo forzato di organi dai prigionieri di coscienza, incluso i membri del Falun Gong e qualsiasi altro gruppo prigioniero, sia finito e non riprenderà». Di «fornire la prova che siano concluse le pratiche di prelievo forzato di organi in Cina, autorizzate da disposizioni del 1984, dimostrando pubblicamente l'abolizione delle disposizioni del 1984 e facendo una nuova legge che proibisca esplicitamente il prelievo di organi da tutti i prigionieri». Di «fornire il numero dei trapianti annuali per ognuno dei venti ospedali di trapianti autorizzati a Pechino». Non è la prima volta, in ogni caso, che la Pontificia Accademia riceve critiche per le persone invitate ai suoi convegni. Ovviamente l’istituzione vaticana non invita in modo sprovveduto. La linea è quella di dialogare con tutti, anche senza condividere fino in fondo le politiche delle singole persone o degli Stati che esse rappresentano.  

07/02/17 20:20

repubblica

I promotori condannati a pagare le sue spese legali

I giudici: "Sala candidabile ed eleggibile" respinti i ricorsi contro il sindaco

Promotori delle cause condannati a pagare le spese legali al sindaco

Milano, il tribunale respinge i ricorsi contro Sala: "Era candidabile ed eleggibile"

Il reportage. In Italia la terapia per chi l'acquista privatamente costa 80 mila euro. Nel Paese asiatico ne bastano 600. In viaggio tra speranza e rabbia. "Perché lo Stato non ci passa la medicina che può farci guarire?" dal nostro inviato MICHELE BOCCI

Epatite C, in India con i turisti del superfarmaco video

Gerrie Nel sarà il legale dell'organizzazione AfriForum

Caso Pistorius, il pm 'bulldog' diventa avvocato per i diritti umani

Nel 2016 l'uomo ha prodotto solo il 48% del traffico online

Traffico web mondiale generato più da software che da persone

Per 2016 finanziati anche quattro progetti di medicina sociale

Oltre 340mila accessi per l'Inmp, l''ospedale dei poveri'

Caterina de' Medici ad Amboise avviò fasti cucina francese

A Cena con i Medici: Firenze riscopre sapori Rinascimento

Secondo alcune voci il servizio di Facebook starebbe pensando di dare la possibilità di controllare la localizzazione di altri in tempo reale

E' polemica sulla presunta funzione di WhatsApp per tracciare le persone

Ai musei Capitolini la mostra “Dall’agro Vaticano a via della Conciliazione” racconta i cambiamenti dell'area attorno a San Pietro. Tra crisi, resurrezioni e rivoluzioni urbanistiche di VALENTINA BERNABEI

Dalla Spina ai giorni nostri Roma, metamorfosi del Borgo

I familiari di Gennaro Canfora hanno autorizzato la donazione di organi

Meningite: caso Spezia, avviato iter morte cerebrale

Il paese brucia da luglio, supera Cina e Usa per emissioni CO2

Indonesia in fiamme è primo inquinatore mondiale

C'è anche app cucina che non richiede il tocco dello schermo

Giappone, smartphone si lava col sapone

Il 10% della popolazione è 'portatore sano'. "Possono avere anche cause genetiche"

Meningite, ministero vara linee guida vaccinazioni

Exploit in Sicilia con +20%, bene anche la Sardegna

Tirrenia: traffico merci in crescita a gennaio

Exploit in Sicilia con +20%, bene anche la Sardegna

Tirrenia: traffico merci in crescita a gennaio

Possibile costruire organismi sintetici, mai visti in natura

Il batterio con il Dna 'potenziato' ha imparato a crescere

Gli scienziati del Salk Institute of Biological Studies hanno fatto sviluppare per la prima volta un embrione con cellule umane e di maiale. Un passo significativo verso la creazione di organi e tessuti per trapianti

Usa, creato il primo embrione chimera uomo-maiale

E' la prova che le molecole organiche riescono a resistere molto piu' a lungo del previsto e permettono di studiare i fossili a livello molecolare. E' emerso inoltre che il collagene dei dinosauri somiglia a quello dei coccodrilli e degli uccelli.

Trovato il collagene più antico, apparteneva a un dinosauro

Risale a 80 milioni di anni fa, è la molecola organica più resistente

Trovato il collagene più antico, apparteneva a un dinosauro

Il club abruzzese, nessuna vittoria finora sul campo, rappresenta lo specchio di quello che è oggi la serie A. Un torneo dove ci sono squadre che non sono in grado non tanto di competere quanto di giocare almeno la stessa partita. Praticamente degli sparring partnerdi FABRIZIO BOCCA

Il Pescara e il mercato creativo, simbolo di un campionato che non sa curarsi

La mappa Online il 65 per cento dell’umanità Il rapporto Cisco: il flusso dei dati esplode con i video

Cinque miliardi, è il pianeta web

In Italia le malattie psichiatriche colpiscono 1,8 milioni di persone. L'inserimento sociale come terapia. In crescita i problemi psichiatrici gravi fra i ragazzi anche per un eccessivo consumo di cannabis. In aumento i pazienti immigrati di VALERIA PINI

Depressione, non solo farmaci Anche gli altri aiutano a guarire

· In chat a Romeo: "Di me non si deve sapere" · Grillo sul blog: "Er sinnaco nun se tocca". La sindaca: "Barra dritta e avanti per Roma"

Marra pronto a parlare su Raggi nomine e liste di proscrizione