prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

Superiori, chiuse le iscrizioni tutto esaurito nei licei In calo tecnici e professionali

Superiori, chiuse le iscrizioni tutto esaurito nei licei In calo tecnici e professionali

locali

Ecco i numeri. Classico in rimonta dopo la grande fuga: "Merito dell'alternanza scuola lavoro"

Milano, chiuse le iscrizioni per le superiori: tutto esaurito nei licei. In calo i tecnici e i professionali

Licei lombardi in overbooking, con i classici che guadagnano sempre più terreno dopo gli anni della grande fuga. E professionali in caduta libera: nelle scuole che dovrebbero garantire l'accesso diretto al mercato del lavoro le classi sono ogni anno più vuote. Sono i primi dati sulle iscrizioni alle superiori, elaborati dalla Direzione scolastica regionale, che arrivano dal cervellone del ministero dell'Istruzione. Numeri non ancora definitivi - mamme e papà avevano tempo fino a ieri sera per completare le procedure online - ma che mostrano in maniera già chiara in che modo si sono orientati gli studenti della Lombardia e le loro famiglie nella scelta della scuola dopo le medie. "Un quadro in cui sembra di poter vedere gli effetti della riforma dell'istruzione - commenta il direttore scolastico regionale, Delia Campanelli - con l'introduzione dell'alternanza scuola lavoro obbligatoria anche nei percorsi liceali questo tipo di indirizzo ha sempre più interesse". LA CLASSIFICA DELLE SCUOLE A MILANO E NELL'HINTERLAND Su quasi 71mila iscrizioni in prima conteggiate fino a ieri pomeriggio dagli uffici di via Pola (ultimo dato disponibile destinato ad aumentare), il 52,3 per cento contiene la richiesta di ammissione in un liceo. Ad aver optato per questo tipo di percorso è il 2,7 per cento degli studenti in più rispetto allo scorso febbraio. L'indirizzo più amato si conferma lo scientifico, che si prende la fetta più grande delle preferenze con oltre il 43 per cento delle domande di iscrizione di tutto il comparto liceale. Una percentuale da tempo più o meno stabile, che subisce leggere variazioni negli anni. E che costringe più di una scuola milanese a fare una selezione in entrata e a rimbalzare decine di iscritti. Discorso che invece non vale per i classici, che hanno vissuto anni nerissimi in cui tanti istituti, anche storici, sono arrivati a interrogarsi su come riuscire a rimanere aperti. Da due anni a questa parte, però, l'inversione di marcia e una ripresa insperata anche per i presidi stessi: il numero di ragazzi che a settembre si siederanno dietro ai banchi del ginnasio lievita ancora. Per il 2017 il 9 per cento dei nuovi liceali si è iscritto a un classico. Solo nel 2015 si sfiorava appena il 3. "Gli stage hanno senza dubbio reso molto più appetibili i licei in generale e soprattutto classico, che ora è decisamente molto più al passo con i tempi - prosegue Campanelli - io credo che le famiglie abbiano visto con favore il fatto che i figli possano mettere un piede nel mondo del lavoro anche in un percorso così tradizionale". E mentre tanti licei fanno i conti con la mancanza di spazio e i classici si godono la propria rivincita, i professionali seguono un percorso opposto e perdono ancora più interesse e fiducia da parte di studenti e famiglie. Il prossimo anno i quattordicenni iscritti in prima in questo tipo di indirizzo sono il 12,6 per cento, più di due punti in meno rispetto all'anno precedente. Non si tratta del calo drastico dello scorso anno, quando il cervellone del Miur aveva registrato il 10 per cento delle richiesta di ammissione in prima in meno rispetto al dodici mesi prima. Ma una tendenza negativa che non si arresta e si conferma. Il provveditore di Milano, Marco Bussetti, un anno fa aveva ipotizzato un ritorno a un investimento a lungo termine sugli studi dei figli. Una tendenza dovuta anche alla crisi e alla chiusura del mercato del lavoro. Le ragioni possono essere tante e diverse. Di certo, sarà un argomento di profonda riflessione per chi si occupa di scuola.

08/02/17 05:24

repubblica

Iscrizioni online chiuse ieri sera Lazio con maggior numero liceali

Crescono ancora i licei. Sale il classico, crollo dei professionali

Iscrizioni online chiuse ieri sera Lazio con maggior numero liceali

Crescono ancora i licei.  Sale il classico, crollo dei professionali

Si corre dal 18 al 21 maggio, in aumento le iscrizioni

Auto: la Mille Miglia compie 90 anni

Aumenta il classico (+0,5%), top scientifico col 25,1% (+0,6%)

Iscrizioni scuola, licei crescono ancora

Aumenta il classico (+0,5%), top scientifico col 25,1% (+0,6%)

Iscrizioni a scuola, i licei crescono ancora

Il gruppo fondato da Federico Marchetti chiude l'anno con ricavi superiori a 1,87 miliardi (+12,4%, ma +17% a parità di perimetro e cambi) e ingaggia un nuovo direttore generale per Net a Porter e il nuovo capo del personale di gruppodi SARA BENNEWITZ

Ynap annuncia risultati 2016 in crescita e l'arrivo di nuovi manager

Box e posti auto risentono della crisi immobiliare, con i prezzi in calo anche nelle grandi città. Secondo le ...

Box e posti auto: prezzi in calo e rendimenti da affitto buoni

Il forte incremento della partecipazione al mercato del lavoro, in termini sia di occupati sia di persone in cerca ...

Lavoro: calo degli inattivi fa balzare il numero dei disoccupati

Francese di origini polacche, era il più antico vincitore vivente del Tour. Si è spento a 89 anni, legò il suo nome alla clamorosa sorpresa della Grande Boucle del 1956, conquistata dopo la classica fuga bidonedi LUIGI PANELLA

Ciclismo, morto Walkowiak: era la maglia gialla più antica

Bene Intel con entrate e utili superiori alle previsioni

Microsoft batte attese a Wall Street, Google delude

Campidoglio: "Incontro positivo con il club. Da giovedì al via i tavoli tecnici". De Vito, riduzione cubature? Ci stiamo lavorando. Tavecchio, nuovo stadio accresce valore calcio italiano.

Stadio Roma, Totti alla Raggi: 'Ci vedremo a brindisi via libera'

Importante dichiarazione del vicepremier russo ed ex Ministro dello Sport: ''Molti atleti hanno violato le regole, i tecnici non capiscono come lavorare senza ricorrere alle sostanze illecite. Per loro è arrivato il momento di abbandonare''

Russia, Mutko ammette: ''Allenatori doping-dipendenti, devono ritirarsi''

A Buenos Aires finisce 3-2 per gli azzurri, il punto decisivo lo conquista il ligure che rimonta da 0-2. Nei quarti contro il Belgio. Il 29enne ligure: "Siamo un grande gruppo"di NICCOLO' COSTANZO

Tennis, Coppa Davis: Fognini batte Pella, l'Italia elimina l'Argentina campione in carica

"Da giovedì al via i tavoli tecnici". De Vito, riduzione cubature? Ci stiamo lavorando. Tavecchio, nuovo stadio accresce valore calcio italiano. 

Stadio Roma, Campidoglio: 'Con il club incontro positivo'

Sempre più avvocati, medici e altri professionisti cercano di tutelarsi in Italia e le assicurazioni legate alla ...

Assicurazioni professionali: aumentano le richieste soprattutto da avvocati, medici e architetti

Le ricerche erano in corso da ieri. La ragazzina frequenta il liceo classico Umberto a Palermo

Lascia un biglietto e va via Ritrovata a Napoli la quindicenne scomparsa

Emiro in visita a Milano ha deciso di comprarne grande quantità

Expo: Coldiretti, formaggio Ragusano presto negli Emirati

Fava dopo l'audizione dei pm dell'inchiesta su cosche e bagarinaggio: "Aspetti inquietanti, si convochi Agnelli"

'Ndrangheta in curva, forse sentiti dall'Antimafia i dirigenti della Juventus

L'Olimpia è la squadra di Serie A con più pubblico (media di quasi 8mila presenze), seguita da Sassari e Pesaro. La società irpina fa registrare oltre il 50% di tifosi in più. Rispetto alla scorsa stagione numeri in crescendo, ma pesa l'assenza della Virtus Bologna

Basket: a Milano lo scudetto degli spettatori, boom per Avellino e Reggio Emilia

Il pg contro l'obbligo di informare le gerarchie: "In alcuni casi potrà essere vietato per tutelare le indagini"

Saluzzo alla polizia giudiziaria: "Segreto istruttorio, non date notizie ai superiori"

Incontro con il Capo dello Stato a Camerino "Non ci fanno parlare, inutile partecipare" video

Sisma, sindaci protestano con Mattarella Il presidente: "Avete diritto all'aiuto"

Incontro con il Capo dello Stato a Camerino "Non ci fanno parlare, inutile partecipare" video

Sisma, sindaci protestano con Mattarella Il presidente: "Avete diritto all'aiuto"

Costi dell'Rc auto ancora in calo anche se il ritmo della discesa dei prezzi risulta in rallentamento. Negli ...

Rc Auto, rallenta ritmo discesa dei costi

In calo i container, bene merci secche e rinfuse liquide

Porti: a Ravenna +5% movimentazione merci nel 2016