prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

· L'ex capo del personale pronto a parlare · In chat a Romeo: "Di me non si deve sapere"  

Romeo:

Romeo: "Ho presentato io Marra a Raggi e me ne pento. Polizze? Non per politica"

politica

L'ex capo della segreteria della sindaca intervistato da Agorà: "Le polizze vita non sono un finanziamento politico". E il leader M5s conferma fiducia alla prima cittadina di Roma:"Capitale era devastata"

Romeo: "Mi fidavo di Marra. Pentito di averlo fatto conoscere a Raggi"

ROMA - Le polizze vita intestate a Virginia Raggi  "non sono un finanziamento politico". Lo chiarisce Salvatore Romeo, ex capo della segreteria della sindaca, intervistato da Agorà (Raitre). Per il funzionario capitolino si tratta solo di "forme di investimento, non eccessivamente rischiose, più o meno remunerative". E smentisce l'ipotesi, apparsa su alcuni mezzi di informazione, che le polizze fossero una forma di finanziamento politico: "Non c'è nessun indizio su questa cosa", afferma Romeo. Quanto a Raffaele Marra, l'ex capo del personale del Campidoglio arrestato il 16 dicembre per corruzione, Romeo ammette: "Mi fidavo di lui e sono pentito di averlo presentato a Virginia". Era stato, infatti, proprio Romeo a presentare Marra a Virginia Raggi, quando ancora lavoravano nello stesso dipartimento del Comune e quando la campagna elettorale della sindaca era appena cominciata. "Ci stavamo preparando per governare la città, se avessimo vinto le elezioni", spiega Romeo. E fornisce altri dettagli sul suo rapporto con Marra: "Ho lavorato con Marra per tanto tempo. Lui è stato il mio capo di dipartimento, aveva dei titoli, veniva dalla Guardia di Finanza. Da quello che sapevo, era una persona a posto. Le cose per cui oggi è accusato sono precedenti al nostro rapporto di conoscenza, dunque non ne sapevo nulla né le immaginavo". Romeo poi aggiunge: "Ho conosciuto Marra nel 2013 e ho lavorato con lui bene per un periodo, producendo qualche risultato. In ragione di questo rapporto fiduciario, l'ho presentato a vari esponenti del Movimento 5 stelle". E alla domanda se sia pentito di averlo fatto, il funzionario risponde: "Pentito è un eufemismo...". "Ho fatto un passo indietro per evitare imbarazzi alla sindaca", conclude Romeo. Chi è Salvatore Romeo, l'uomo-ombra della sindaca Raggi - Videoritratto Condividi   Grillo ancora in campo. Nella bufera che ha travolto la prima cittadina della Capitale torna a intervenire anche il leader di M5s, che ribadisce l'appoggio a Raggi. "Il MoVimento 5 Stelle sta amministrando la città più bella del mondo e siamo orgogliosi di farlo", dice Beppe Grillo sul suo blog. "Abbiamo trovato la Capitale devastata, ma non ci siamo spaventati... Nessuno avrebbe saputo dove mettere le mani, tutti avrebbero avuto paura. Noi ci siamo buttati a capofitto in questa avventura e, nonostante le difficoltà, stiamo iniziando a cambiare la città", rivendica il cofondatore M5S. "Non sono parole, sono fatti", assicura nel distico che precede "i 43 successi più importanti di Virginia Raggi e della sua giunta nei primi 7 mesi di governo". Poi la lista: si va dagli oltre "366 milioni di euro stanziati per il trasporto pubblico locale" alla riduzione della "tariffa sui rifiuti con un risparmio in bolletta per i romani compreso tra l'1,5% e il 2%", passando per l'individuazione dei "fondi per 10 milioni di euro che verranno distribuiti ai Municipi per interventi su strade e viabilità", alla "lotta all'abusivismo in tutte le sue forme" e alla "riparazione di oltre 400 buche". Termina il lungo elenco l'approvazione del "bilancio preventivo triennale prima della scadenza fissata dal governo. Ciò consente a Roma Capitale di attingere ai 15 milioni di euro di premialità. È la prima volta negli ultimi dieci anni, che il Comune di Roma approva il bilancio di previsione entro i termini di legge".  

06/02/17 17:20

repubblica

L'ex capo della segreteria di Virginia Raggi, in un'intervista ad Agorà ammette che si fidava di Raffaele Marra, l'ex responsabile del personale del Campidoglio, attualmente in carcere con l'accusa di corruzione. "L'ho introdotto in M5s"

Romeo: 'Polizze? Non erano forme di finanziamento'

I nostri articoli 'sotto accusa' Segreti e ricatti / Cade pedina ·RepTv Frongia: "Il raggio magico? Non è mai esistito"

Caso Roma, Raggi indagata con Romeo sulla nomina del suo ex capo della segreteria Di Maio: "Ecco i giornalisti che ci infangano"

I nostri articoli 'sotto accusa' Segreti e ricatti / Cade pedina ·RepTv Frongia: "Il raggio magico? Non è mai esistito"

Caso Roma, Raggi indagata con Romeo sulla nomina del suo ex capo della segreteria Di Maio: "Ecco i giornalisti che ci infangano"

L'ex capo della segreteria politica di Virginia Raggi indagato dalla Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sulle nomine da parte della sindaca

Roma, indagato anche Romeo per abuso d'ufficio

L'ex capo della segreteria politica di Virginia Raggi è indagato nell'ambito dell'inchiesta sulle nomine da parte della sindaca

Roma, Romeo indagato per concorso in abuso d'ufficio

Lui la difende: "Polizza per stima, relazione personale" · Ma parlamentari e base si ribellano: "Deve spiegare" · Video "L'assicurazione? Il mio caso diverso da Scajola" · RepTv Cappellini: "Legame privato? Virginia chiarisca" · Il commento La fatina e l'ennesima menzogna

Raggi: "Lasciare? No, ma ci ho pensato" E chiede a Romeo di cambiare beneficiario 

Lui la difende: "Polizza per stima, relazione personale" · Video "L'assicurazione? Il mio caso diverso da Scajola" · RepTv Cappellini: "Legame privato? Virginia chiarisca" · Il commento La fatina e l'ennesima menzogna

Raggi: "Lasciare? No, ma ci ho pensato" E chiede a Romeo di cambiare beneficiario 

Nuova tegola sulla sindaca, ieri sentita 8 ore dai pm. Spunta una polizza vita da 30mila euro intestatale da Romeo: 'Non ne sapevo nulla, sono sconvolta', afferma la prima cittadina. 

Roma, Raggi: 'Ho la fiducia di M5S, ho anche sentito Grillo'

La sindaca Virginia Raggi firmò la delibera che il nove agosto determinò la promozione di Salvatore Romeo. Per questo ora è indagata in concorso con il suo ex capo della segreteria politica. A Romeo, inoltre, fu triplicato lo stipendio.

Raggi indagata con Romeo, firmò delibera nomina

Ex segretario politico della sindaca di Roma ·Lui: "Polizze pro-Virginia? Non per politica" Rep Tv Bonini: "E' chiaro l'effetto domino"

Caso Raggi, anche Romeo indagato per abuso d'ufficio

· Le bugie di Grillo sui successi di Virginia · RepTv Frongia: "Il raggio magico? Mai esistito" · Rep Tv Bonini: "E' chiaro l'effetto domino"

Caso Roma, Raggi indagata con Romeo  su nomina del suo ex capo della segreteria

La sindaca firmò la delibera che determinò la promozione dell'ex capo della segreteria politica, al quale fu triplicato lo stipendio. L'atto non fu sottoposto al vaglio del Gabinetto

Raggi indagata con Romeo, firmò delibera della nomina

I due sono accusati di abuso d'ufficio in concorso RepTv Frongia: "Il raggio magico? Non è mai esistito"

Campidoglio, Raggi indagata con Romeo per la nomina dell'ex capo segreteria La propaganda di Grillo sui successi di Raggi

L'ex capo della segreteria di Virginia Raggi, in un'intervista ad Agorà ammette che si fidava di Raffaele Marra, l'ex responsabile del personale del Campidoglio, attualmente in carcere con l'accusa di corruzione. "L'ho introdotto in M5s"

Romeo: 'Polizze non per finanziamento politico'

· Le bugie di Grillo sui successi di Virginia · RepTv Frongia: "Il raggio magico? Mai esistito" · Rep Tv Bonini: "E' chiaro l'effetto domino"

Caso Raggi, anche Romeo indagato per abuso d'ufficio

L'ex capo della segreteria di Virginia Raggi, in un'intervista ad Agorà ammette che si fidava di Raffaele Marra, l'ex responsabile del personale del Campidoglio, attualmente in carcere con l'accusa di corruzione. "L'ho introdotto in M5s"

Romeo: 'Polizze? Non erano forme di finanziamento'

L'ex capo della segreteria di Virginia Raggi, in un'intervista ad Agorà ammette che si fidava di Raffaele Marra, l'ex responsabile del personale del Campidoglio, attualmente in carcere con l'accusa di corruzione. "L'ho introdotto in M5s"

Romeo: 'Polizze? Non erano forme di finanziamento'

Nuova tegola sulla sindaca. Spunta una polizza vita da 30mila euro intestatale da Romeo: 'Non ne sapevo nulla, sono sconvolta', afferma la prima cittadina. E l'ex capo della segreteria: 'Ora non parlo, mi difenderò'

Roma, Raggi 8 ore da pm. 'C'è molto da fare, vado avanti'

Nuova tegola sulla sindaca. Spunta una polizza vita da 30mila euro intestatale da Romeo: 'Non ne sapevo nulla, sono sconvolta', afferma la prima cittadina. E l'ex capo della segreteria: 'Ora non parlo, mi difenderò'

Roma, Raggi 8 ore da pm. 'C'è molto da fare, vado avanti'

· In chat a Romeo: "Di me non si deve sapere" · Grillo sul blog: "Er sinnaco nun se tocca". La sindaca: "Barra dritta e avanti per Roma"

Marra pronto a parlare su Raggi nomine e liste di proscrizione

Nuova tegola sulla sindaca, ieri sentita 8 ore dai pm. Spunta una polizza vita da 30mila euro intestatale da Romeo: 'Non ne sapevo nulla, sono sconvolta', afferma la prima cittadina. 

Roma, Raggi: 'Ho la fiducia di M5S, ho anche sentito Grillo'

Nuova tegola sulla sindaca, ieri sentita 8 ore dai pm. Spunta una polizza vita da 30mila euro intestatale da Romeo: 'Non ne sapevo nulla, sono sconvolta', afferma la prima cittadina. 

Roma, Raggi: 'Ho la fiducia di M5S, ho anche sentito Grillo'

Nuova tegola sulla sindaca, ieri sentita 8 ore dai pm. Spunta una polizza vita da 30mila euro intestatale da Romeo: 'Non ne sapevo nulla, sono sconvolta', afferma la prima cittadina. 

Roma, Raggi: 'Ho la fiducia di M5S, ho anche sentito Grillo'

L'ex presidente francese accusato di finanziamento illegale insieme con altre 13 persone

Sarkozy rinviato a giudizio per fondi neri in campagna elettorale

L'ex parlamentare del Pdl, Marco Milanese, già consigliere politico del ministro Tremonti, è stato assolto dall'accusa di finanziamento illecito ad un singolo parlamentare per la vicenda della compravendita di un suo yacht

Milanese assolto in Appello nell'inchiesta appalti Enav

Via libera al finanziamento di 44 milioni, l'aviazione civile ferma le procedure di decadenza della gestione

Aeroporto Palermo: pace fra Enac e Gesap stop alla revoca della concessione