prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

Ft Opere di Madani, Hadid, Zenderoudi, Tanavoli

NY, protesta del Moma contro bando Trump espone opere di artisti dei 7 Paesi colpiti

NY, protesta del Moma contro bando Trump espone opere di artisti dei 7 Paesi colpiti

cultura

Iniziativa del museo di arte contemporanea più importante degli Stati Uniti. "Vogliamo affermare gli ideali di accoglienza e libertà, alla base della cultura di questo museo e degli Stati Uniti"

La protesta del Moma contro il bando di Trump: espone opere di artisti dei 7 Paesi colpiti

NEW YORK - Al posto di Picasso un modernista sudanese, Ibrahim el-Salahi. Di fronte alla famosissima Notte stellata di Vincent Van Gogh un astratto panorama di Hong Kong dipinto da Zaha Hadid, l'archistar anglo-irachena morta l'anno scorso. E affianco alla celebre Danza di Matisse, un enorme ed intricato lavoro dove geroglifici e corpi si confondono dell'iraniano Charles Hossein Zenderoudi. Il Moma di New York, il più importante museo d'arte moderna d'America, risponde così al bando anti musulmani firmato sabato scorso dal presidente americano Donald Trump e ora bloccato da un giudice di Seattle. Esponendo nel cuore della sua collezione, al quinto piano dell'edificio, i lavori di artisti provenienti dai sette paesi colpiti, Iran, Iraq, Yemen, Somalia, Sudan, Siria e Libia. Al fianco di ogni opera, una scritta: "Questo lavoro è stato realizzato da un artista di una nazione ai cui cittadini è stato negato accesso negli Stati Uniti. La sua esposizione vuole affermare gli ideali di accoglienza e libertà, alla base della cultura di questo museo e degli Stati Uniti". Una protesta tanto discreta quanto clamorosa: la più importante arrivata finora da una grande istituzione culturale. La visione di Hong Kong dell'irachena Zaha Hadid Condividi   Alle undici del mattino di sabato, le sale del quinto piano sono già affollate: in molti sono arrivati fin qui dopo aver letto la notizia pubblicata sul New York Times. Nella stanza dei futuristi italiani una ragazza bionda lancia un piccolo grido: "Eccolo" esulta, davanti al totem di bronzo Il profeta dell'artista iraniano Parviz Tanavoli sistemato fra il Geroglifico dinamico del bal Tabarin di Gino Severini e la celebre scultura di Umberto Boccioni Forme uniche della continuità nello spazio. "L'ho visto sul giornale, che emozione trovarmici di fronte". Adele è americana, di San Francisco: il suo compagno Hussain Gilani è invece un giovane medico di origine pachistana: "Faccio il neurologo a Oakland, California. E sono sconvolto da quello che sta succedendo in America. Certo, il Pakistan non è fra i paesi colpiti dal bando. Ma il clima è quel che è, potrebbe toccare a chiunque. Un mio collega, nostro carissimo amico, è iraniano. Suo padre novantenne sta morendo. E lui non ha il coraggio di partire, teme di non poter rientrare. La foto di quest'opera l'abbiamo scattata per lui. Perché sia fiero della cultura del suo paese" Una signora stringe la mano ad un bambino. "Sono entusiasta che un'istituzione culturale abbia preso una così coraggiosa iniziativa" racconta Patricia Konigsberg, 64 anni. "Ho voluto portare il mio nipotino di otto anni. Siamo venuti tante volte, a lui piace perché ogni volta gli racconto una storia. Van Gogh, il doganiere Rousseau... Oggi gli parlerò di persone che vivono dall'altra parte del mondo ma amano l'arte proprio come sua nonna. Solo che pregano un altro Dio e per questo sono odiate. Proprio come è successo anche a noi che siamo ebrei".  "La moschea" dell'artista sudanese Ibrahim el Salahi nella sala dei Picasso Condividi   A riarrangiare la collezione, giovedì notte, in accordo con la direzione del museo, sono stati tre curatori: Christophe Cherix, Jodi Hauptman, e Paulina Pobocha. Un compito delicato: sì, perché le opere scelte dialogano perfettamente con il contesto in cui sono state inserite. Così la Moschea visionaria di Ibrahim el-Salahi fronteggia quelle Demoiselles d'Avignon di Pablo Picasso che, pescando proprio nell'arte africana, nel 1907 segnò la svolta fondamentale dell'arte del Novecento. Mentre il video Chit Chat dell'iraniana Tala Madani, una pittura animata che mostra due uomini che urlano l'uno contro l'altro, riprende le pennellate corpose ed espressioniste, di Strada di Desdra, un'opera del 1908 di Ernst Ludwig Kirchner. Il Moma non è l'unica istituzione culturale ad aver fatto sentire, nell'ultima settimana, la sua voce contro il bando, che seppur ora bloccato potrebbe essere reistituito dalla Casa Bianca da un momento all'altro. Thomas Campbell, direttore del Metropolitan Museum di New York, ha fatto notare che una mostra blockbuster come "Assyria to Iberia at the down of classical age" sulle influenze dell'arte assira su quella classica, con le regole di Trump non sarebbe stata possibile. James Cuno del Getty di Los Angeles ha parlato di "bando inutilmente distruttivo". Ma certo quello di stravolgere un percorso espositivo per fare spazio all'arte di maestri che oggi in America sarebbero visti come potenziali terroristi ha una forza senza pari. La forza irriverente e discreta della cultura.  L'opera Mon Pere et Moi dell'iraniano Charles Hossein Zanderoudi. Sullo sfondo la Danza di Matisse Condividi    

08/02/17 05:22

repubblica

Importante dichiarazione del vicepremier russo ed ex Ministro dello Sport: ''Molti atleti hanno violato le regole, i tecnici non capiscono come lavorare senza ricorrere alle sostanze illecite. Per loro è arrivato il momento di abbandonare''

Russia, Mutko ammette: ''Allenatori doping-dipendenti, devono ritirarsi''

Oggi l'udienza della Corte federale d'appello I big del web schierati contro Trump - La lista

Stop ai migranti, 18 Stati fanno ricorso: "Minaccia a economia e libertà religiosa"

Alla Fondazione Prada i progetti, autonomi, di due big della contemporanea. Installazioni, interventi site-specific, proiezioni, eventi collettivi e musicali per coinvolgere il pubblico di VALENTINA TOSONI

Milano, l'estate è più cool Arrivano Gates e Mosquito

Da Apple a Google, 100 compagnie hi-tech contro bando Trump

Trump: 16 stati Usa contro bando, anche Ny e California

In contemporanea con il lancio della Toyota Mirai

Auto a idrogeno, primo distributore in Belgio nel 2016

E' nei Poli e su Marte, importante per il clima e l'energia

Scoperto il segreto del ghiaccio che brucia

La montagna offre diverse possibilità per divertirsi e smaltire qualche chilo. Ma quello più diffuso è lo sci. Potenzia la muscolatura e la capacità polmonare. Ma è importante seguire alcune precauzioni di I.D'A.

Sport invernali brucia-calorie: così si dimagrisce sulla neve

La montagna offre diverse possibilità per divertirsi e smaltire qualche chilo. Ma quello più diffuso è lo sci. Potenzia la muscolatura e la capacità polmonare. Ma è importante seguire alcune precauzioni di IRMA D'ARIA

Sport invernali brucia-calorie: così si dimagrisce sulla neve

L'iniziativa della casa editrice pisana MdS: "Book at home"

Lo scrittore presenta il libro nel salotto di casa vostra

Prima iniziativa nel 2013. Raccolte 40mila tonnellate di abiti

Da H&M nuova campagna per raccolta usato

Palermo, un'iniziativa che consente allo spettatore di acquistare un posto in più a prezzo ridotto per favorire chi non può permettersi la cultura

Operazione "biglietto sospeso" i teatri invitano chi non può pagare

Nella splendida località dolomitica la quinta edizione della Biennale Gherdëina: si intitola “Da qui all’eternità” ed unisce, per tutta l’estate, le opere dei 12 artisti invitati di VALENTINA BERNABEI

Tradizione e grandi firme - foto a Ortisei la Biennale del Legno

A Palazzo dei Diamanti opere di grandi artisti del Rinascimento

In 150mila a 'Orlando furioso 500 anni'

Bruxelles non ha rispettato iniziativa cittadini Right2water

Acqua è un diritto umano, scontro Parlamento-Commissione Ue

Presidente del gruppo, acquisizione Stx France tappa molto importante

Fincantieri: Massolo,verso integrazione complessiva

Iniziativa con Anac e prefetti esaminata con Ministro Minniti

Legalità: Oliverio, presto protocollo per spese programmate

Al via dal 2 luglio iniziativa 'Con il cuore nel piatto'

Eccellenze gastronomia raccolgono fondi per Bambino Gesù

Premier libico incontra Gentiloni a Roma, 'giornata importante'

Libia-Italia firmano accordo su migranti

"Fincantieri ha un disegno ed una prospettiva di consolidamento della cantieristica europea". Lo ha detto il Presidente di Fincantieri, Giampiero Massolo, a margine di un convegno a Milano rispondendo ai giornalisti sull'acquisizione di Stx France

Fincantieri: Massolo,verso integrazione complessiva