prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

Sondaggio - Siete d'accordo? Dite la vostra

L'idea del Comune: una tassa sulle auto dei pendolari per pagare i lavori stradali

L'idea del Comune: una tassa sulle auto dei pendolari per pagare i lavori stradali

locali

Ogni giorno 800mila persone usufruiscono dei servizi della città ma pagano le imposte altrove. L'assessore ai Lavori pubblici denuncia: "I costi della manutenzione delle strade pesano solo sui residenti ma sono usate anche da chi arriva da fuori città: troviamo una soluzione"

Milano, una tassa sugli automobilisti pendolari per pagare i lavori stradali: il Comune studia come fare

Arrivano sopratttutto dai Comuni dell'hinterland, quella che oggi è la Città metropolitana. Ma i pendolari su quattro ruote che ogni giorno entrano a Milano perché lavorano o studiano qui partono anche da più lontano, dalle altre province lombarde o dalle regioni confinanti. E allora, è quello che ogni amministrazione si chiede da anni, non c'è un modo per far pagare anche a loro la manutenzione della città che 'usano'? IL SONDAGGIO - SIETE D'ACCORDO CON LA NUOVA TASSA? La tassa sui pendolari, sui city users: 800mila persone - tante ne vengono stimate dal Comune - che usufruiscono dei servizi di Milano ma pagano le loro imposte altrove. L'assessore ai Lavori pubblici della giunta Sala Gabriele Rabaiotti si è lasciato scappare davanti ai consiglieri comunali una frase esplicita: "Le strade di Milano sono usate dal doppio delle auto dei residenti, questo comporta un costo che oggi pesa tutto sulle spalle di chi vive in città: biosgnerebbe trovare un modo di distribuire il contributo di tipo impositivo su oltre due milioni di persone e non solo sui residenti: bisognerebbe fare un'operazione a livello di Città metropolitana". Voce dal sen fuggita? Chissà. Perché se il suo collega, l'assessore al Bilancio Roberto Tasca, si affretta a precisare che "non c'è alcuna idea strutturata in tal senso", ammette poi che "sul tema va fatta una riflessione laica e senza nessuna ipocrisia". Il punto però è capire come si potrebbe chiedere ai non milanesi un contributo sulla manutenzione della città. Gabriele Albertini prima, Letizia Moratti poi (che poi scelse una soluzione diversa, quella dell'Ecopass), fino a Giuliano Pisapia, che si era fermato ad Area C, che vale però per tutti gli automobilisti, non solo per chi arriva da fuori città. Condividi   Nel 2011 Assoledilizia aveva rilanciato il tema: "Non si tratta di far pagare chi attraversa la città , bensì chi consuma i servizi forniti dalla città stessa e cioè i pendolari ed i city users. Siamo in presenza di cittadini che lavorano a Milano 5 o 6 giorni la settimana e che pagano le imposte (comunali ed erariali) ai comuni di residenza. La via potrebbe essere quella di legare l’obbligo fiscale verso l’ente comunale all’esercizio della attività lavorativa nel comune stesso, una sorta di 'tassa di soggiorno' pagata al Comune a questo titolo, che potrebbe essere interamente detratta dalle imposte versate allo Stato". Finora solo parole: ma per aiutare i sempre più esangui bilanci comunali, non è detto che la "riflessione laica" non si concretizzi.

08/02/17 05:24

repubblica

Lavori di manutenzione fino al 28 febbraio. L'utilizzo della vasca interna viene riorganizzato

Piscina Comunale: chiude la vasca scoperta rivoluzione nei turni, ecco i nuovi orari

Il nuovo si apre all'insegna di un aumento delle tariffe RC auto per gli automobilisti responsabili di sinistri ...

RC auto in aumento nel 2017 per 1,4 milioni di automobilisti negligenti

Automobilisti soccorsi, voli a terra. Bilancio ancora incerto

Valanghe in Afghanistan e Pakistan, 100 morti

I tecnici Anfus consigliano anche buona manutenzione stufe

Spazzacamini, usare legna giusta per evitare inquinamento

Inaugurata nel 2014 tra l'entusiasmo degli abitanti del quartiere, la ciclabile già versa nel degrado per la mancata manutenzione ordinaria

Al via il restyling della pista di Monte Ciocci

Anche dipendenti Cotral e società, truccavano manutenzione bus

Gdf scopre truffa a trasporti regionali Lazio, 50 indagati

Al docente di matematica anche una sospensione per comportamento scorretto nei confronti delle ragazze

Tivoli, prof scrive su muro della scuola foto denunciato. "Era solo un sonetto d'amore"

Philips Foundation con la Croce Rossa Italiana – Comitato di Milano e il Comune di Milano insieme per la prevenzione delle malattie cardiovascolari: 1000 controlli gratuiti a chi non può permetterselo

Cuore, check-up gratuiti a Milano

L'assessore: "Lo faremo entro Pasqua, per la piazza abbiamo l'accordo con la Soprintendenza"

Via le bancarelle da piazza San Firenze

Accordo fra autorità locale e istituto San Francisco

Città galleggiante autosufficiente in Polinesia francese

Accordo tra Waste Recycling, Accademia Firenze e comune S.Croce

Rifiuti: laboratori d'arte per riciclare scarti industriali

In dotazione per agenti delle volanti dopo il test di alcune grandi città

Anche i poliziotti in città con lo spray al peperoncino

Box e posti auto risentono della crisi immobiliare, con i prezzi in calo anche nelle grandi città. Secondo le ...

Box e posti auto: prezzi in calo e rendimenti da affitto buoni

In interrogatorio ha riferito di non essersi aggiudicato lavori

Camorra e appalti, torna in libertà imprenditore Di Giunta

Incontro tra Comune e As Roma. Il vicesindaco "Costruttivo, siamo soddisfatti". Raggi assente Totti: "Brindisi con la sindaca dopo la firma"

Stadio Roma, Bergamo: "Ottimista" video Berdini ai costruttori: "No alla roulette"

Totti: brinderò con Raggi quando ci sarà via libera · Olimpico, Minniti: "Presto via le barriere"

Stadio della Roma, l'assessore Berdini: "I costruttori vogliono i metri cubi" video

Tra i tesori storici e culturali della città statunitense dopo la nomina a patrimonio dell’umanità

A Philadelphia, prima città Usa patrimonio Unesco

Intesa firmata con Comune per sviluppo porti e turismo

Assonautica: Taranto, accordo promozione economia del mare