prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

Dopo la sentenza del gup che assolve dall'accusa di diffusione di odio razziale, Ruth Dureghello ha chiesto l'intervento del Guardasigilli e del vicepresidente Csm

Dire

Dire "giallorossi ebrei" non è reato. Ministro Orlando: "Attendo motivazioni"

locali

Dopo la sentenza del gup che assolve dall'accusa di diffusione di odio razziale due tifosi perché "il fatto non sussiste", la presidente della Comunità ebraica di Roma ha chiesto l'intervento del Guardasigilli e del vicepresidente del Csm

Roma, dire "giallorossi ebrei" non è reato. Il ministro Orlando in campo: "Ma attendiamo le motivazioni"

"Prima di avviare qualunque procedura attendiamo di leggere le motivazioni del giudice. In tutti i casi abbiamo chiesto di acquisirle". Così il ministro della Giustizia Andrea Orlando, interpellato a margine di una cerimonia al Quirinale in merito all'appello rivolto a lui e al vicepresidente del Csm Giovanni Legnini dalla presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello a intervenire dopo la decisione del Gup sulla frase "giallorossi ebrei", pronunciata dai tifosi. Nella lettera la presidente scrive: "Con grande inquietudine e preoccupazione vi scrivo in merito alla recente sentenza emessa dal Gup del Tribunale di Roma, riportata tra l'altro da alcuni organi di stampa, sulla base della quale due tifosi denunciati per diffusione di odio razziale dopo aver intonato il triste e ricorrente coro 'giallorosso ebreo', sono stati prosciolti perché il fatto non sussiste". "Secondo le motivazioni della sentenza, per quanto è dato leggere nei citati articoli di stampa, le espressioni incriminate sono state ritenute confinabili all'ambito di una rivalità di tipo sportivo il cui intento era la mera derisione sportiva e non discriminatoria tale per cui 'le modalità di accostamento della parola ebreo a giallorosso non costituiscono', citando la sentenza, 'alcun concreto pericolo di diffusione di un'idea di odio razziale e di superiorità etnica'". "Si tratta indubbiamente di un precedente allarmante per la giustizia di questo Paese che, in sostanza, legittima l'utilizzo dell'aggettivo ebreo in forma dispregiativa e razzista e comunque come strumento di derisione durante gli eventi sportivi". "È ineluttabile il rischio che deriverà da una acritica e passiva accettazione di questa linea di pensiero che verrà inevitabilmente assunta come discriminante rispetto a condotte che obiettivamente non meritano di trovare alcuno ingresso in qualunque contesto e ancor meno legittimazione. Le manifestazioni sportive diverrebbero altrimenti 'zone franche' dove esprimere in libertà commenti razzisti e antisemiti". "Mi rivolgo quindi a voi con lo scopo di ribadire che in questo Paese gli antisemiti, unico aggettivo in grado di qualificare chi deride un tifoso avversario appellandolo 'ebreo', siano perseguiti e condannati e non ci sia spazio per alcuna ambiguità, soprattutto nelle aule dei nostri Tribunali". "La nostra Costituzione e la Legge Mancino rappresentano due pilastri fondamentali del nostro sistema normativo dei quali, come cittadini italiani, primi tra tutti ad essere orgogliosi dei valori liberali e democratici  della nostra Nazione, sentiamo il bisogno di una corretta applicazione. Solo pochi giorni fa, durante il Giorno della Memoria, abbiamo ricordato come un crescente clima di antisemitismo nella società italiana, maturato anche nelle aule di giustizia, fu il preludio al dramma della Shoah". "Per questa ragione è ancor più necessario intervenire per far sì che questa sentenza, che stentiamo a comprendere per la sua astratta devastante portata e le cui motivazioni attendiamo di leggere con interesse e allarme, non produca risultati nefasti soprattutto in prossimità di eventi sportivi carichi di rischi, tensioni e conflittualità".  

08/02/17 05:26

repubblica

La vicepresidente Cai: "Se sono stati strappati alle famiglie accertare le responsabilità"

Commissione adozioni: "Casi sospetti tra bimbi del Congo arrivati in Italia"

· L'editoriale Calabresi: i nuovi potenti e l'informazione. · I nostri articoli 'sotto accusa' Segreti e ricatti / Cade pedina · Raggi indagata con Romeo su nomina suo ex capo segreteria di  CARLO BONINI, CECILIA GENTILE, GIOVANNA VITALE

M5s, Di Maio contro i cronisti del caso nomine. Ma su Marra e polizze vita non dà risposte

· L'editoriale Calabresi: i nuovi potenti e l'informazione. · I nostri articoli 'sotto accusa' Segreti e ricatti / Cade pedina · Raggi indagata con Romeo su nomina suo ex capo segreteria di  CARLO BONINI, CECILIA GENTILE, GIOVANNA VITALE

M5s, Di Maio contro i cronisti del caso nomine. Ma su Marra e polizze non dà risposte

L'appello della vittima: "Ma ora stop violenze" Le Pen: "Sto con agenti" - Video 30 arrestati

Scontri nelle banlieue per il giovane picchiato e violentato dalla polizia video

L'appello della vittima: "Ma ora stop violenze" Le Pen: "Sto con agenti" - Video 30 arrestati

Parigi, scontri nelle banlieue per giovane picchiato e violentato dalla polizia video

Giallorossi tornano a -4 da Juve,doppio Dzeko,Fazio e Nainggolan

Serie A: Roma-Fiorentina 4-0

Snai: vittoria giallorossi quotata 1,60, successo viola a 5,75

Roma-Fiorentina, spettacolo da Over

Il presidente della Repubblica ha incontrato con il ministro Orlando i magistrati

Mattarella ai giovani giudici:  Non smarrite il senso del limite

Il presidente della Repubblica ha incontrato con il ministro Orlando i giovani magistrati  

Mattarella ai giovani giudici: 'Non smarrite senso del limite'

L’ultimo intervento nel giugno del 2014, tre bambini in attesa “Avevamo un’eccellenza, sarebbe assurdo perderla”

Trapianti cardiaci per i bambini: Monaldi fermo

Il presidente del Pescara dopo l'attentato incendiario subìto

Sebastiani: "In città si spinge all'odio, mai ricevuto offerte"

Il presidente del Pescara dopo l'attentato incendiario subìto

Pescara sotto choc, Sebastiani: "In città si spinge all'odio"

L'ex presidente francese accusato di finanziamento illegale insieme con altre 13 persone

Sarkozy rinviato a giudizio per fondi neri in campagna elettorale

Cisgiordania, l'ira di palestinesi e Turchia RepTv Stabile: "Vittoria coloni isola Israele"

Insediamenti, Onu contro Israele: "Violato diritto internazionale"