prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

Diego Esposito: "Il cardinale non mi ha dato voce, e io ho perso anche il lavoro"

Caso del prete pedofilo, parla la vittima

Caso del prete pedofilo, parla la vittima "Mi dissero: prega, non andare dai dottori"

locali

Diego Esposito: "Il cardinale non mi ha dato voce, e io ho perso anche il lavoro"

Caso del prete pedofilo, parla la vittima. "Mi dissero: non andare dai dottori, fai solo preghiere"

Parla la vittima degli abusi, Diego Esposito, che accusa un sacerdote, la Curia e ora il cardinale Sepe. «Sono arrabbiato». Per il passato? «Anche per il presente: la Curia ha reso nota la mia identità nella sua nota diffusa alla stampa: è un reato. Querelerò». La Curia sostiene di aver svolto la sua inchiesta e che non c’erano elementi per accusare il sacerdote. «Andai da lui e gli dissi che mi aveva violentato da bambino. Lui non risponde nè sì nè no. Aggiunsi che il mio medico mi aveva suggerito di denunciarlo e lui replicò: non andare dai dottori, mangiano solo i soldi e sono uomini come te. Piuttosto affidati alla preghiera. È stato il Signore a farti venire da me a confessare». Lei che cosa avrebbe dovuto fare? «Pregare. Così mi disse. Mentre io gli raccontavo che stavo male e vomitavo di continuo, lui faceva finta di leggere. Poi mi fece recitare un’Ave Maria e un Padre nostro». Che prove ha? «Ho raccontato anche ai carabinieri il particolare intimo di una malformazione al pene. Io non volevo accusare il cardinale di aver ignorato la mia denuncia, ma è lui che non mi dà voce, eppure sono un uomo di chiesa. Tutto è nato da un malore che ho avuto, e ho detto tutto». E poi che cosa è accaduto? «Ho perso il lavoro, facevo la guardia giurata, ora vivo di carità». È cambiata qualcosa nella sua fede? «Il danno più grave è spirituale, credevo nella Chiesa, pensavo di essere accolto. La mia prima denuncia al vescovo Lemmo perché è stata cestinata? E ancora: io presentai una denuncia scritta ai carabinieri dove facevo il nome di don S. M.. Perché non mi ha mai querelato?». Quando l’ha visto l’ultima volta? «Quando andai a ricordargli che cosa mi aveva fatto, nel 2010, nella sua parrocchia di Pollena. Un mese dopo presentai la denuncia ai carabinieri. Gli dissi: “Tu da bambino mi hai violentato”. Mi aspettavo che mi rispondesse “Che dici? Tu non stai bene, fatti curare la testa”, invece mi raccomandò di non rivolgermi ai medici. In più dal 2010 al 2014, dopo la mia denuncia, che fu insabbiata, venne mandato via da Ponticelli e assegnato a una scuola di Cicciano, dove c’erano altri bambini». Quali danni ha avuto? «Sono andato a scuola fino alla terza media e a un anno di superiori. Ho dovuto lasciare perché avevo paura di morire e terrore dell’Aids. A 16 anni cominciai a stare male e ne parlai con quel prete: “Ho bisogno di un medico”. Per tutta risposta lui mi comprò una motocicletta. Acquistò un Aprilia 125, che intestò a suo nome e che mi faceva guidare senza patente, sperando che io mi distraessi. Di tutte queste cose ho informato la Curia». La Curia però sostiene che lei ha rifiutato la perizia psichiatrica. «Dopo che ho fatto lo sciopero della fame e ho scritto al Papa, l’anno scorso mi ha visitato un medico, ci andai col mio dottore. Ho tre ore e mezza di registrazione». Perché ha registrato? «Aveva sulla scrivania una telecamera, cosa che non è permessa. Allora registrai anch’io». Come andò la visita? «Mi diceva solo “è colpa tua perché hai accettato di andare a casa del prete”. Dopo quell’incontro le mie condizioni peggiorarono. Mi chiese di vedermi altre dieci volte, e lì rifiutai». Che cosa vorrebbe dire al cardinale Sepe? «Mi piacerebbe dirgli: nella Chiesa ci sono anche brave persone, ma chi sbaglia rende conto a Dio». Che cosa direbbe al prete che accusa? «Non vorrei incontrarlo mai più. A casa sua c’era un viavai di bambini come me, ma non potrei dire che anche a loro accadeva la stessa cosa. Mi sentivo suo complice. Ci faceva paura proiettando film di preti indiavolati. Solo dopo scoprii che il film era “L’Esorcista”».

08/02/17 05:25

repubblica

Il forte incremento della partecipazione al mercato del lavoro, in termini sia di occupati sia di persone in cerca ...

Lavoro: calo degli inattivi fa balzare il numero dei disoccupati

In Italia le malattie psichiatriche colpiscono 1,8 milioni di persone. L'inserimento sociale come terapia. In crescita i problemi psichiatrici gravi fra i ragazzi anche per un eccessivo consumo di cannabis. In aumento i pazienti immigrati di VALERIA PINI

Depressione, non solo farmaci Anche gli altri aiutano a guarire

Il gruppo fondato da Federico Marchetti chiude l'anno con ricavi superiori a 1,87 miliardi (+12,4%, ma +17% a parità di perimetro e cambi) e ingaggia un nuovo direttore generale per Net a Porter e il nuovo capo del personale di gruppodi SARA BENNEWITZ

Ynap annuncia risultati 2016 in crescita e l'arrivo di nuovi manager

Le richieste del pubblico ministero Francesco Scavo nell'udienza davanti al gup. iI genitori della vittima chiedono un risarcimento da 4 milioni

Omicidio Varani, il pm: "Condanna a 30 anni per Foffo e processo per Prato"

Mezzo milione in piazza a Bucarest e manifestazioni in tutto il Paese contro il presidente del Consiglio anche dopo il ritiro del contestato decreto 'salva-corrotti'

Romania, migliaia in piazza  Il premier: 'Non mi dimetto'

Dopo il ko con il Galles gli azzurri preparano la seconda sfida del 6 Nazioni, in programma sabato all'Olimpico di Roma. Il seconda linea invita a non ripetere gli errori dell'esordio: "Frustrante aver perso 33-7 contro una squadra al nostro livello. Ora affrontiamo un avversario diverso, dovremo andare a fermarli subito come ha fatto la Scozia"

Rugby, la ricetta di Biagi per fermare l'Irlanda: "Fondamentale toglierle l'iniziativa"

Sui camion il Gps, Dolce: "Solo localizzazione di mezzi e cassonetti per migliorare il servizio". Giordano (Fit Cisl): "Nascondono rischio fallimento dell'azienda"

Controllo via satellite sugli spazzini Caccia a fannulloni ma insorgono i sindacati

L'azienda: "Le persone già modificano i nostri mobili, vogliamo incoraggiarle". I primi pezzi dal prossimo anno

Ikea lavora al divano "hackerabile" cambierà forma e funzione con gli accessori

La Reyer ha perso in Lettonia per 74-67, una sconfitta che non pregiudica le chance di passare il turno di playoff. Il secondo match tra le mura amiche

Basket, Champions League: Venezia ko contro il Ventspils. Tra due settimane il ritorno

In crescita Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia Si rafforza Sinistra italiana. Gentiloni meglio di Renzi

Sondaggio Demos: Pd e M5s ai minimi il 70% contro le elezioni subito tabelle

Battistini su Rep si era detto solidale con transfughi di Genova

M5s, deferito ai probiviri un consigliere regionale che ha rilasciato intervista

La deputata Pd: "Hanno preso seriamente la questione, ma lì ci sono problemi specifici" di JACOPO RICCA

Carcere di Ivrea, le violenze in Parlamento Rossomando: "Monitorare la situazione"

Lui la difende: "Polizza per stima, relazione personale" · Ma parlamentari e base si ribellano: "Deve spiegare" · Video "L'assicurazione? Il mio caso diverso da Scajola" · RepTv Cappellini: "Legame privato? Virginia chiarisca" · Il commento La fatina e l'ennesima menzogna

Raggi: "Lasciare? No, ma ci ho pensato" E chiede a Romeo di cambiare beneficiario 

Parmigiano, 31 anni, raccontastorie con i video e il suo lavoro è sempre più apprezzato

Gennari, professione storyteller: "Quel che conta è la qualità"

L'azienda: "Le persone già modificano i nostri mobili, vogliamo incoraggiarle" di TIZIANO TONIUTTI

Ikea, un divano "hackerabile" cambierà forma e funzione

Il 3/2 esce Two Minuettos, a distanza di 8 anni da ultimo lavoro

Paolo Fresu e Uri Caine di nuovo insieme

Lo promettono i 5 team privati appena scelti come finalisti del Google lunar Xprize: in palio 30 milioni di dollari per mandare sul nostro satellite un robot che percorra 500 metri e giri un video in hd

Google Xprize: "Torneremo sulla Luna entro la fine dell'anno" / Foto I robot

Per 90 anni da nascita: foto, video e ricordi privati

Milano, nel nome del cardinal Martini: due giorni di eventi e archivio online

Per ottenere parte del bottino minacciavano le donne rom: "Se non pagate vi togliamo i bambini"

Milano, 7 anni a 2 poliziotti: chiedevano il pizzo ai borseggiatori della stazione

Previsioni parlano di 300 appalti per il 2016 e oltre 30 milioni

Acqua: opere pubbliche e un unico sistema servizio Lombardia