prima pagina cronaca politica economia calcio tecnologia salute scienza cultura costume spettacolo sport giustizia ambiente cinema e tv turismo meteo rubriche mondo curiosità motori

La banda colpiva dalla Puglia fino a Matera video

Andria, assalto ai bancomat e furti in aziende: in manette 13 pregiudicati 

Andria, assalto ai bancomat e furti in aziende: in manette 13 pregiudicati 

prima pagina

Hanno colpito banche e imprese dalla Puglia fino a Matera: il blitz all'alba ha permesso l'arresto dei pregiudicati che avevano la base fra Andria, Spinazzola e Minervino Murge. Scoperti grazie a una multa

Andria, assalto ai bancomat e furti nelle aziende: in manette 11 rapinatori

ANDRIA - Assaltavano bancomat in tutto il territorio barese e nelle province Bat e di Matera, ma erano anche l’incubo di commercianti e imprenditori di tutta la Puglia, per i  numerosi furti messi a segno negli ultimi mesi in fabbriche ed esercizi commerciali. A entrare in azione era una banda composta da 13 persone, con ruoli diversi: noti pregiudicati residenti fra Andria, Spinazzola e Minervino Murge, che da tempo erano sotto osservazione degli investigatori del commissariato di Andria. All’alba è scattato il blitz della polizia: agenti del commissariato di Andria, della squadra mobile di Bari e del reparto prevenzione crimine, con l’aiuto dei colleghi elicotteristi, hanno sgominato l’organizzazione criminale in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Bari. E' stato un bollettino di conto corrente precompilato, utilizzato per il pagamento di una multa fatta ad uno degli indagati, a incastrare il gruppo dedito agli assalti ai bancomat di Bari e della Bat. Un bollettino usato per fare scivolare, nell'aprile 2016, l'esplosivo nella cassa automatica della Banca Popolare Pugliese in via Matarrese a Bari. Andria: sgominata la banda dei Bancomat, 13 arresti Condividi   Il colpo fu sventato da guardie giurate e poliziotti con il conseguente sequestro di tutto ciò che i criminali avevano lasciato sul posto. Dalla targa del furgone Iveco stampata sul bollettino abbandonato nel bancomat si è risaliti a uno dei 13 indagati. In tutto sono stati 11 su 13 gli arresti eseguiti. Tra questi Michele Garramone, 42 anni, che assieme ai due complici ricercati è accusato di aver messo a segno cinque attentati ai bancomat tra agosto 2015 e maggio 2016. Il gruppo era in contatto con l'altra banda smantellata, capeggiata da Domenico Di Bari, 66 anni, specializzata nei furti in depositi e stabilimenti industriali di Calabria, Puglia e Campania. Una banda, quest'ultima, che in una sola notte sarebbe riuscita a rubare l'intera attrezzatura di un frantoio oleario. I due gruppi criminali andriesi - secondo la polizia - erano accomunati da un confronto quasi quotidiano delle attività criminali compiute. Tra i colpi contestati anche l'assalto ad un bancomat delle Poste di Andria con un esplosivo chiamato in gergo 'marmotta', lo stesso usato per i successivi assalti compiuti con la stessa tecnica. Durante le indagini la polizia ha sequestrato circa cinque chili di esplosivi, fucili e jammer.

07/02/17 20:20

repubblica

Da due rapinatori che gli hanno rubato il taxi

Brasile: autista di Uber ucciso a Rio

Lo hanno annunciato premier albanese e governatore Puglia

Albania e Puglia pensano a multinazionale per l'acqua

L'assalto in piazza Vittorio Veneto. E' accusato di lesioni gravi: la vittima rischia danni permanenti alla vista

Ragazzo picchiato a Biella, identificato e denunciato l'aggressore: è un diciottenne

A Verona 410 aziende di 120 paesi, attesi 150 mila visitatori

Vinitaly: omaggio a Bacco col top della produzione mondiale

Ospiti 200 aziende, in crescita quelle di Francia, Usa, Svizzera

Vinitaly: innovazioni tecnologiche eno e olearie a Enolitech

Da Torino a Matera, pronta entro giugno e aiuterà la ricerca

In Italia la dorsale degli orologi atomici

Sul palco dell'Ariston gli eroi del quotidiano, anche gli 'angeli' di Rigopiano. Omaggio di Tiziano Ferro a Luigi Tenco. Si apre con carrellata di successi che non hanno vinto. Da Raggi a Salvini, il ciclone Crozza. Con Albanese-Cortellesi omaggio alle coppie del festival. L'Ariston balla con Ricky Martin. Gli artisti in gara - LE FOTO. TUTTI I VIDEO. SEGUI IL LIVEBLOG.

Sanremo e l'omaggio a Tenco, la satira di Maurizio Crozza

Può evitare fino a 80% incidenti per sbandamento

Esp, da novembre obbligatorio per le nuove immatricolazioni

Domani il via, anche la firma di patto d'azione per Matera 2019

SanremoSol, Gigi D'Alessio primo ospite

Il governatore della Puglia: 'Con il congresso il segretario verrebbe travolto'. Bersani: Scissione? Non minaccio e non garantisco

Pd, Emiliano attacca Renzi Bersani non esclude scissione

Il governatore della Puglia: 'Con il congresso il segretario verrebbe travolto'. Bersani: Scissione? Non minaccio e non garantisco

Pd, Emiliano attacca Renzi Bersani non esclude scissione

Superata la soglia critica delle 39 ore settimanali ne risente la salute fisica e mentale. Il limite ideale? 34 ore per le donne e fino a 47 per gli uomini di ANNA LISA BONFRANCESCHI

Lavoro, attenti a quella soglia "Non oltre 39 ore settimanali"

Da "Gomorra" a "Orange is the new black" Passaparola di SILVANA MAZZOCCHI

Antieroine in tv, un'antologia fotografa il fenomeno delle nuove "bad girls"

La donna era finita in tribunale per furti e borseggi commessi a Milano, Firenze e l'Aquila e anche con numerosissimi "alias"

Via Veneto, arrestata "mamma borseggio" dieci figli e venticinque condanne

Fugge fino al quinto del palazzo inseguita dai militari

Ladra al nono mese di gravidanza arrestata dai carabinieri

Lavori di manutenzione fino al 28 febbraio. L'utilizzo della vasca interna viene riorganizzato

Piscina Comunale: chiude la vasca scoperta rivoluzione nei turni, ecco i nuovi orari

Scapigliatura, Divisionismo, influenze parigine Il secolo d'oro del figurativismo nostrano foto Milano: le mostre da non perdere fino al 2018

Da Hayez a Boldini in 100 capolavori foto Brescia celebra la pittura italiana dell'800

I retroscena dell'inchiesta di Savona sul giro di corruzione, in manette viceprefetto, funzionario e un poliziotto di GIUSEPPE FILETTO

La cricca della Prefettura soldi, escort, frutta secca per permessi e patenti